News

Giochiamo! Giochi da tavolo e di ruolo

Per il quinto evento della rassegna Estate al Podere Casanteria, vi aspetta un pomeriggio all’insegna del divertimento!

Sabato 6 agosto, dalle 16.30 alle 24.00, gli amici della Compagnia del Grifone ci faranno scoprire un mondo di giochi!

E se ti venisse fame, possibilità di cenare in loco con piadina per tutti i gusti!

Ingresso a offerta libera / Minori di anni 12 solo se accompagnati
È gradita la prenotazione per la cena

Per info e prenotazioni:
Giulia 349/8881980 – Nicola 338/5030791
associazione.acse@gmail.com

News

Le stelle del cielo: osservazione guidata

Siamo già giunti al quarto evento della rassegna Estate al Podere Casanteria.

Condizioni meteo permettendo, mercoledì 3 agosto dalle ore 21.00, gli amici del Gruppo Astrofili Faenza APS e Palestra della Scienza APS ci guideranno in un’osservazione notturna del cielo.

All’inizio della serata verrà sarà possibile visionare del materiale multimediale.

Ingresso a offerta libera È gradita la prenotazione.

Per info:
Giulia 349/8881980 – Nicola 338/5030791
associazione.acse@gmail.com

News

Onde Radio, piadina e rock&roll

Nell’ambito della rassegna “Estate al Podere Casanteria” (clicca qui per andare alla pagina dedicata), vi presentiamo il terzo evento della rassegna!

Sabato 23 luglio dalle 20.30 cena con piadina per tutti i gusti!

E dalle 21.30 concerto delle “Onde Radio“: una cover band faentina dallo spirito eclettico e irriverente!

Ingresso € 5,00 (cibo e bevande escluse)
Prenotazione consigliata

Per info e prenotazioni:
Giulia 349/8881980 – Nicola 338/5030791
associazione.acse@gmail.com

News

Aperitivo letterario – Giovani autori locali

Nell’ambito della rassegna “Estate al Podere Casanteria” (clicca qui per andare alla pagina dedicata), vi presentiamo il secondo evento della rassegna!

Venerdì 22 luglio alle ore 21.00 al fresco della sera dialoghiamo con 3 autori locali per conoscerli meglio e dare spazio ai giovani.

Edoardo Lughi / (Aurora – White Line, 2022
Giacomo Pozzi / (Un Baobab toccò il cielo dell’Africa – Tempo al libro, 2022
Giada Baldassari / Saga I 4 codici – In.edit edizioni

Durante l’evento sarà possibile bere e sgranocchiare qualcosa presso il bar di Acsè.

Per info:
Giulia 349/8881980 – Nicola 338/5030791
associazione.acse@gmail.com

News

Direzioni Trio

Nell’ambito della rassegna “Estate al Podere Casanteria” (clicca qui per andare alla pagina dedicata), vi presentiamo l’evento di apertura.

Si tratta del concerto del “Direzioni Trio“, composto da Fabio Mazzini (chitarra, voce, effetti), Francesco Ottaviano (contrabbasso, effetti) e Claudia Conti che farà un live painting. Il concerto inizierà dalle 21.30, ma fin dalle 20.30 sarà possibile prenotare un tavolo per mangiare una gustosissima pizza a catena cotta in forno a legna.

Ingresso € 5,00
Ingresso più pizzata € 12,00 (bevande escluse – prenotazione obbligatoria)

Per info e prenotazioni: 349 8881980 (Giulia), 338 5030791 (Nicola), associazione.acse@gmail.com

Bombe nel cielo
News

Bombe nel cielo – Un successo!

GIà da qualche settimana la mostra “Bombe nel cielo” al Museo del Risorgimento di Faenza è terminata e vogliamo ringraziare le 800 persone che l’hanno visitata e che l’hanno resa un successo!

Nel frattempo siamo al lavoro per dei nuovi progetti di cui presto vi parleremo!

#staytuned

Associazione Museo del Risorgimento – Faenza

Fototeca Manfrediana

Bombe nel cielo
News

BOMBE NEL CIELO – Mostra fotografica

Finalmente sabato apre “Bombe nel cielo”, la mostra dell’ Associazione Museo del Risorgimento – Faenza alla cui preparazione abbiamo partecipato noi e Archivio Fototeca Manfrediana con il supporto tecnico e grafico di White Line – Grafica & Editoria.

Ricorrendo l’anniversario della liberazione di Faenza, il Museo del Risorgimento e dell’Età Contemporanea di Palazzo Laderchi, vuole richiamare il ricordo di tutti su quei dolorosi momenti.

Cogliendo l’opportunità offerta dal Collezionista faentino, Alberto Ciabattoni, il Museo ha allestito questo plastico di 18 metri quadrati, in scala 1/100, raffigurante la parte centrale della città di Stalingrado completamente rasa al suolo dai bombardamenti e dai combattimenti che si svolsero tra il 1942 e l’inizio del 1943.

La rappresentazione plastica della distruzione di Stalingrado viene affiancata alle fotografie di Faenza bombardata: la replica degli scenari urbani gravemente distrutti, vuole stimolare emotivamente l’attenzione ad un periodo ormai lontano, ma che ha segnato profondamente la nostra Città e tutte quelle che ne hanno condiviso la sorte, e che pertanto deve essere ricordato per trarne i giusti insegnamenti che la Storia può e deve dare.